Vinissage 2017

Sabato 6 e domenica 7 maggio, presso Palazzo Ottolenghi ad Asti, si svolgerà la più importante vetrina piemontese dedicata ai vini naturali, biologici e biodinamici, cui quest’anno sono fiero di partecipare anch’io.

In particolare domenica 7 maggio, alle 15:30, mi troverete coinvolto in una degustazione un po’ insolita intitolata “Tavolozza di profumi”, una degustazione guidata realizzata in collaborazione con ONAV e Officina Enoica, durante la quale verranno messi a confronto gli aromi del vino con altri sintetici creati in laboratorio.

Mi spiego: alcune settimane fa ho spedito una bottiglia di Recioto ai ricercatori del CREA (Centro di Ricerca per l’Enologia di Asti), che l’hanno analizzata e creato in laboratorio degli aromi che sono presenti nel Recioto. Alla degustazione io spiegherò il territorio, come viene prodotto il mio Recioto, i sentori e le fragranze che si possono sentire all’interno del bicchiere e le confronteremo con quelle create in laboratorio.

Sono dell’idea che la natura è fantastica, riesce a creare dei profumi e delle fragranze tanto complesse che non so se in laboratorio riusciranno ad andarci anche solo vicino. E’ la prima volta che mi viene proposto un progetto di questo tipo e sono curioso di vedere cosa succederà.

Oltre al nostro appuntamento di domenica 7 maggio, il programma di quest’anno prevede un’anteprima di Vinissage nella serata di venerdì 5 maggio, per poi aprire ufficialmente sabato 6 con molte proposte per esperti del settore ed appassionati: degustazioni slow con i produttori di Vinissage e prodotti agroalimentari DOP italiani, presentazione dei libri “Vigne, Vino, Vita : i miei pensieri naturali” di Lorenzo Corin e “Guida al Vino Critico” di Officina Enoica, laboratorio esperienziale, spettacolo teatrale dedicato al famoso astigiano Giovanni Gerbi (detto “il Diavolo Rosso”) e appuntamenti musicali; sarà inoltre possibile partecipare a visite gratuite alle sale nobili di Palazzo Ottolenghi e visitare gratuitamente il Museo dell’Immaginario di Antonio Catalano, allestito presso lo stesso Palazzo.

L’evento, Mostra Mercato del Vino Artigianale Biologico Biodinamico e Naturale, vuole promuovere la conoscenza dei vini naturali attraverso attività di degustazione e incontri diretti con i vignaioli che si impegnano nel rispetto del territorio e della vite, prediligendo varietà locali.

Un programma ricco, vi aspetto!

vinissage-2017-locandina