Diamo nutrizione e forza al terreno

Essenza da sovescioCome ho scritto nel post precedente abbiamo iniziato, dall’anno scorso,  a seminare nei nostri vigneti varie essenze per mantenere la fertilità del suolo. Questa tecnica si chiama sovescio. La semina viene fatta a fine  settembre, seguono a distanza di una settimana due distribuzioni del preparato 500,  e nel mese di giugno viene sfalciato. Abbiamo seminato 8 essenze  diverse e ognuna ha una sua particolarità.

 

 

 

 

 

 

2013-04-12 08.14.32Per esempio le leguminose sono in grado di fissare l’azoto atmosferico e di  trasferirlo, tramite le radici, al terreno mentre le graminacee hanno una  forte struttura, crescono più rapidamente e proteggono dal freddo le altre  essenze seminate. Altre, come la senape, hanno apparati radicali molto  importanti che rompono il terreno.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

2013-05-04 09.02.03I vantaggi di questa pratica sono innumerevoli. Oltre ad aumentare la fertilità del suolo apportano molta sostanza organica. Protegge il suolo dall’erosione. Dopo lo sfalcio fanno da pacciamatura e mantengono l’umidità nel terreno.

E’ una pratica, a mio avviso, indispensabile in agricoltura biologica e sarebbe molto utile anche nell’agricoltura convenzionale.
Ammirare tutte queste essenze nel terreno e vedere i colori dei fiori è uno spettacolo emozionante.