Adozioni in vigna: un filare che porta il tuo nome

Adottare un filare della nostra vigna e seguirlo passo dopo passo per osservare da vicino la sua crescita e vivere in prima persona la nascita di un vino. E’ questa la nuova proposta che facciamo a chi vuole vivere un’esperienza diversa dal solito ed entrare un po’ più in profondità nel lavoro che facciamo ogni giorno.

Cosa significa adottare un filare del nostro vigneto? Per un anno intero un filare di Garganega o Durella delle nostre colline porterà il nome della persona che ha deciso di adottarlo e a cui invieremo un certificato di adozione del filare. Per tutto l’anno riceverà via mail le foto dei suoi cambiamenti durante l’inverno, la primavera, l’estate e l’autunno. Sul filare scelto sarà apposto un cartellino con il nome dell’adottante.

Chi sceglie di adottare un filare di vite potrà godere di alcuni benefici riservati. Riceverà un quantitativo di bottiglie del vino proveniente dal vigneto adottato e, a seconda dell’opzione scelta, potrà fare una visita guidata alla vigna e alla cantina con degustazione o una merenda con abbinamento cibo-vino dopo una visita al vulcano di Gambellara.

Adozione annuale n.1 – La prima proposta di adozione riguarda il nostro vigneto di Garganega. Con una sottoscrizione di 100 euro si adotterà per un anno un filare e si potranno ritirare 6 bottiglie di Gambellara Doc, il vino vulcanico della nostra terra che nasce dai grappoli di Garganega.

Adozione annuale n.2 – La seconda proposta di adozione riguarda i nostri vigneti di Garganega e di Durella. Con una sottoscrizione di 200 euro si adotterà per un anno un filare del vitigno scelto e si potranno ritirare 6 bottiglie di Gambellara Doc o di spumante di Durella con etichetta personalizzata. In più durante l’anno si potrà prenotare una visita guidata della cantina con degustazione dei nostri vini.

Adozione annuale n.3 – La terza proposta di adozione riguarda i nostri vigneti di Garganega e di Durella. Con una sottoscrizione di 300 euro si adotterà per un anno un filare del vitigno scelto e si potranno ritirare 6 bottiglie di Gambellara Doc o di spumante di Durella con etichetta personalizzata. In più durante l’anno si potranno prenotare una visita guidata della cantina, una passeggiata in mezzo ai filari con arrivo al vulcano di Gambellara (un’ora circa) con degustazione dei nostri vini abbinati a una selezione di prodotti tipici (soppressa, formaggio e miele) e un pranzo o cena per una persona in un ristorante della zona.

Per ricevere ulteriori informazioni sulle adozioni in vigna potete chiamare in cantina (tel. 0444.444144) o scriverci una mail a info@davidevignato.it