I miei prossimi eventi

Domenica 28 gennaio sono stato a Treviso Slow Wine 2018, l’evento organizzato da Slow Food Treviso in collaborazione con BHR Treviso Hotel e il Coordinamento Regionale del Veneto di Slow Food Italia, dedicato al mondo del vino. Tra i 75 produttori d’Italia c'ero anch’io, per presentare le mie etichette, incontrare i visitatori e accompagnarli nelle degustazioni.

Lunedì 29 gennaio, ieri, ero a Cesena per “Italia nel Bicchiere Day” ; un evento riservato agli operatori, tra incontri e degustazioni che abbracciano la produzione di tutto lo stivale.

Dal 10 al 12 febbraio si terrà invece a Piacenza l’evento dedicato a vini naturali, tradizione e territorio: “Sorgente del vino Live. Un appuntamento a cui tengo, che valorizza aspetti quali il rispetto per la terra, per le tradizioni e per le persone e, proprio per questo, accoglie vignaioli che hanno scelto l’agricoltura biologica o biodinamica, l’agricoltura sana in vigna e che in cantina cercano di intervenire il meno possibile.

Stessa attenzione verso quello che si può definire vino naturale, ed i suoi produttori, è riservata anche dalla manifestazione Vino in-dipendente” che mi vedrà presente a Calvisano (Brescia) dal 18 al 19 febbraio.

trevisoslowwine2018  italia-nel-bicchiere-day

sorgentedelvinolive2018

vinoindipendente2018

 

 

 

 


Propositi per il nuovo anno

Il nuovo anno è arrivato ed eccomi qui con i buoni propositi di rito.

davide-in-vignaIl 2018 per me sarà un anno all'insegna del racconto: raccontare la mia azienda e raccontarmi a sempre più persone.

Sarà l’anno dell’ incontro: sono già in programma infatti alcune manifestazioni e molte uscite con chi già vende il mio vino, per rafforzare i legami con loro, per approfondire alcuni temi e per cercare di far conoscere sempre di più l’azienda, il mio lavoro, ma soprattutto il territorio, come concepisco io i vini e la mia idea di naturalità degli stessi.
In linea con tutto ciò quest’anno, oltre a confermare la mia presenza al VinitalyBio, ho deciso di partecipare a VinNatur: saranno giorni intensi credo, perchè sono due eventi che si tengono nello stesso weekend, ma ci tenevo ad essere presente ad entrambi.

Il 2018 sarà anche l’anno dei viaggi: in America per visitare il mio importatore ed alcuni miei distributori, perchè vedersi di persona ed avere l’occasione di trascorrere del tempo assieme sicuramente servirà a rafforzare i rapporti commerciali oltre che personali; un altro viaggio mi aspetta in Belgio e forse in Germania.
Accanto a tutto ciò, ovviamente, non posso dimenticarmi dell’ Italia: in alcune regioni ancora non mi conoscono ed ho per questo deciso di andarci personalmente, anche per dare alcuni consigli sui migliori abbinamenti tra i miei vini ed i vari piatti regionali.
Continuerò scrupolosamente il lavoro in vigna per portare in cantina dell'uva ancor più territoriale, lo stesso sarà per il lavoro in cantina per trasformare le mie uve in vini capaci di parlar sempre di più del vulcano di Gambellara.

Un 2018 pieno di sfide e occasioni interessanti per portare avanti il mio progetto!


Buone Feste!

Tempo di riflessioni e condivisione, è con questi presupposti che voglio farvi i miei migliori auguri di Buone Feste, con la speranza di poter trascorrere un altro anno assieme a voi; un anno per incontrarci, un anno per conoscere il mio lavoro in vigna e in cantina e per gustare i miei vini in compagnia delle persone a voi più care. Che sia per tutti un Natale di serenità ed un Nuovo Anno pieno di buoni propositi.

buone-feste-2017_davide-vignato_def


Per i vostri momenti golosi…

Si sa, durante le festività ci concediamo qualche dolce momento in più rispetto al resto dell’anno. In questo periodo la tavola si arricchisce dei dolci della tradizione e per questo, che protagonista sia il pandoro, il panettone o altre specialità, per accompagnare i vostri momenti golosi voglio presentarvi i miei passiti: “Cul d’Oro” Recioto di Gambellara DOCG Classico, premiato con le 4 VITI dall’Associazione Italiana Sommelier per la 4^ edizione della Guida ai Vini d’Italia VITAE 2018, ottimo con pasticcini secchi e formaggi stagionati, ed il rosso “Ca’ Ronchi” Passito Veneto IGT, ideale accompagnamento con tortino al cioccolato dal cuore morbido ed alcuni formaggi tra cui spicca il gorgonzola, interessante anche quando abbinato al cioccolato fondente.

cioccolato-fondentepassito-rosso